20 luglio 2017 | Comunicazione
UN TALENTO CHE UNA MAGIA
Icona, ispirazione, mito: Frida Kahlo
by Daniela Natale
Redazione Metropolitan ADV

Talento, rivoluzione, creatività, passione, tormento, fragilità... non esistono aggettivi che possano descrivere la complessità e la bellezza di Frida, personaggio controverso e intramontabile icona di stile. 

 

Luglio è il suo mese. In piena stagione delle piogge, nacque a Coyoacán (Messico), affrontando fin da piccola problemi di salute legati alla colonna vertebrale e agli arti. In adolescenza la sua personalità esplose in tutta la sua irruenza, accompagnata da un singolare talento artistico manifestato fin dai primi anni di studio. Costretta per anni al riposo forzato, a causa di un gravissimo incidente avuto a 18 anni, iniziò a dipingere dal letto di casa. Il soggetto preferito era se stessa... il soggetto che, senza dubbio, conosceva meglio.

 

Ma il secondo incidente, che la segnò per tutta la vita, al pari di quello avuto in adolescenza, fu l'incontro con Diego Rivera: il loro fu un amore travolgente, ossessivo, malato, essenziale, nudo. Una storia fin da subito travagliata culminata con il matrimonio nel 1929 (per Diego era il terzo matrimonio). I continui tradimenti di lui, tra cui quello con la sorella di Frida, portarono al divorzio, salvo poi convolare nuovamente a nozze l'anno successivo. 

Un amore che non finirà mai veramente, nemmeno con la morte dei due artisti: la casa condivisa in vita è oggi un museo d'arte unico nel suo genere, intriso dell'energia e della vitalità sprigionate da Frida nell'arco della sua esistenza. 

 

Ti meriti un amore che ti voglia spettinata,

con tutto e le ragioni che ti fanno alzare in fretta,

con tutto e i demoni che non ti lasciano dormire.

Ti meriti un amore che ti faccia sentire sicura,

in grado di mangiarsi il mondo quando cammina accanto a te,

che senta che i tuoi abbracci sono perfetti per la sua pelle.

Ti meriti un amore che voglia ballare con te,

che trovi il paradiso ogni volta che guarda nei tuoi occhi,

che non si annoi mai di leggere le tue espressioni.

Ti meriti un amore che ti ascolti quando canti,

che ti appoggi quando fai il ridicolo,

che rispetti il tuo essere libero,

che ti accompagni nel tuo volo,

che non abbia paura di cadere.

Ti meriti un amore che ti spazzi via le bugie

che ti porti l’illusione,

il caffè

e la poesia.

 

 

“Tutto l’anno donna” continua il suo percorso di sensibilizzazione sul mondo femminile in tutti i campi, iniziata con la campagna dello scorso marzo, promuovendo figure di donne che hanno segnato la storia lasciandoci in eredità anche solo un entusiasmo che spesso perdiamo dietro la sfiducia in cui ci ingoia il presente. 

Continua il nostro desiderio di lanciare messaggi positivi anche mediante l’ingegno, il sacrificio e la bellezza di chi non deve essere ricordato solo in occasione di un anniversario  o di un determinato periodo, ma ogni giorno, tutto l’anno, essere esempio concreto di dedizione e virtù.